TEAM COACHING

PDF Stampa E-mail
Scritto da gabriele defrancesco   

Fare team coaching significa considerare  la situazione presente e attuale di un gruppo di lavoro (team aziendale, squadra sportiva, organizzazione, associazione o ente pubblico) e immaginare la situazione futura desiderata.

Significa creare un ponte fra presente da migliorare o cambiare e futuro auspicato.

Cio’ implica la costante e condivisa messa in opera di risorse, potenzialita’ e la definizione di eventuali problemi, possibili alleanze e obiettivi a breve e lungo termine.

Viene introdotta la necessita’ di disporre di adeguati piani di azione che vadano a consolidare le progettualita’ emerse, assieme ad opportuni sistemi di verifica.

L’intero processo vuole divenire know how del team e quindi far divenire l’organizzazione stessa autoefficace e autoreferente nella soluzione dei propri  problemi e nella promozione dei cambiamenti necessari.

Le tematiche su cui considerare quanto sopra sono fra l’altro:

  • ASCOLTO ATTIVO
  • COMPOSIZIONE DEI CONFLITTI
  • ESCALATION DELLA CONFLITTUALITA’
  • CORPORATE IDENTITY
  • DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI
  • FASI DELLA COMUNICAZIONE
  • PROBLEM SOLVING
  • SCELTE PROFESSIONALI E DI CARRIERA
  • DEFINIZIONE DEI RUOLI LAVORATIVI
  • DESCRIZIONE DEL PROPRIO LAVORO
  • MOTIVAZIONE E PRESTAZIONI
  • REGOLE DEL FEEDBACK
  • VALUTAZIONE INTERNA

Inoltre si considera sempre possibile, oltre che auspicabile:

  • COACHING INDIVIDUALE PER IL MANAGEMENT
  • COACH COME SPARRING PARTNER


 

 
free pokerfree poker